Il codice di Google Adwords incorporato nelle nostre pagine utilizza i cookie per scopi di marketing e il codice di Google Analytics utilizza i cookie per misurare il traffico.

Politica sulla riservatezza Fatto!

Patrimonio mondiale di Pécs

Mausoleo Paleocristiano

Nel 1975, durante i lavori di riparazione della cascata che fino a quel periodo scendeva sul luogo, è stato scoperto l’edificio chiamato Mausoleo paleocristiano.

 

Questa cappella sepolcrale è una delle maggiori costruzioni di Sopianae. Si estendeva su due piani; la cappella in superficie fungeva da cella memoriae, mentre la cripta serviva per le tumulazioni. La camera sepolcrale comprendeva originariamente un vano dipinto sul lato meridionale con l’imponente sarcofago mirabilmente scolpito. In seguito, la camera fu ampliata in direzione ovest e vi furono sistemati altri due sarcofagi.

 

I dipinti della camera sepolcrale sono costituiti in parte da decorazioni riempitive, in parte da raffigurazioni. La serie di affreschi giunta fino a noi è composta di due parti principali; sul lato nord il peccato di Adamo ed Eva, il profeta Daniele nella tana dei leoni, e infine il motivo dell’albero della vita. Al centro della parete orientale, sul soffitto vediamo il simbolo di Cristo, un cd. cristogramma. Nell’abside sottostante troviamo il torso di una figura dall’abito rosso in trono, intorno sono raffigurati una spiga di grano e un ramo di palma.

6
Raffigurazione di Adamo e Eva dal Mausoleo paleocristiano

 

Fotografia: Csonka Károly

reverse

IMG_6170

 

Il Mausoleo con il sarcofago


Fotografia: Cseri László

IMG_6172
Le pareti principali del Mausoleo


Fotografia: Cseri László

reverse